• panathlonlugano

Dal Polo sportivo di Lugano alla Polisportiva di Lugano?


Il progetto del Polo sportivo e degli eventi (PSE), approvato dai cittadini luganesi lo scorso 29 novembre 2021, segnerà un punto di svolta per la Città andando a rappresentare per lo sport quello che il LAC ha rappresentato per la cultura, ovvero un forte aggregatore. Ne sono convinti Roberto Badaracco, Vicesindaco di Lugano, e Roberto Mazza, Direttore della Divisione sport della Città, intervenuti in occasione della serata organizzata lo scorso 5 maggio dal Panathlon Club Lugano. Ma un simile progetto potrebbe facilitare la creazione di una polisportiva luganese? Questa riflessione è stata al centro della tavola rotonda moderata da Roberto Mazza alla quale hanno partecipato personalità di spicco del mondo sportivo luganese:

- Alessandro Siviero, Professore e Responsabile del Bachelor in Leisure Management, SUPSI

- Roberto Mazza, Direttore, Divisione sport città di Lugano - Isabella Tarchini, Membro di Comitato, Club Lugano Scherma - Michele Campana, Chief Operating Officer, FC Lugano - Alessandro Cedraschi, Presidente, Associazione Lugano Basket

- Gianbattista Toma, Direttore sportivo, Volley Lugano

Durante il dibattito sono emersi punti di vista diversi sulla fattibilità di una polisportiva, ma tutti i partecipanti si sono dimostrati concordi sulla necessità di una riflessione comune in relazione alle possibili collaborazioni o integrazioni di servizi tra le società sportive del luganese. Alla serata hanno partecipato come ospiti anche alcuni rappresentanti dell’Associazione Ticinese Giornalisti Sportivi - Sportpress.ch, tra cui il Presidente Tarcisio Bullo.