• panathlonlugano

L'omaggio a Geo Balmelli, oltre 50 anni da Panathleta



Geo Balmelli, nato a Lugano il 16 settembre 1927, è considerato un signore dello sport e una figura storica del Panathlon Club Lugano. Geo è stato il primo giocatore ticinese di basket a gareggiare in nazionale e il primo svizzero a giocare all’estero, nella gloriosa Pallacanestro Varese, all’epoca una delle squadre più prestigiose d’Europa. Oltre al basket si è cimentato in molti altri sport, dal nuoto al golf, dimostrandosi un atleta a 360 gradi.


Dal 1967, Geo Balmelli fa parte del Panathlon Club Lugano per la disciplina pallacanestro, sodalizio che ha presieduto nel biennio 1990-91. È stato pure Governatore dell’allora X distretto svizzero dal 1992 al 1996. In virtù di questa sua lunga militanza come giocatore dapprima, come dirigente in seguito, nel 2014 gli è stato attribuito l’ambito riconoscimento “Domenico Chiesa Award” ed è anche socio onorario del Panathlon Club Lugano.


All'interno del Panathlon Geo Balmelli gode di grande stima: con la sua personalità dinamica e influente ha contribuito in modo importante alla crescita del Club e per questo viene sempre ricordato con affetto dai panathleti. Per celebrare Geo Balmelli il Comitato direttivo ha organizzato un pranzo a Villa Sassa e con grande piacere lo ha omaggiato con una pergamena commemorativa e una medaglia in argento. Questa iniziativa è legata ai festeggiamenti per il 70.esimo anniversario del Panathlon International, in occasione del quale si è voluto premiare i soci con oltre 50 anni di militanza.


Nella foto, da sinistra: Stefano Giulieri, Ivan Degliesposti, Graziella Hort, Geo Balmelli, Alberto Stival e Sergio Romaneschi.